ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, forte terremoto colpisce le province kurde. Decine i morti e i feriti

Lettura in corso:

Turchia, forte terremoto colpisce le province kurde. Decine i morti e i feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono quasi una sessantina, ma il bilancio potrebbe rapidamente crescere, le vittime del sisma che stamane ha colpito la Turchia orientale. La scossa più forte, di magnitudo 6, ha raso al suolo almeno sei villaggi abitati in maggioranza da kurdi. Poi è seguito lo sciame di una trentina di altre scosse.

Si scava con le mani per cercare di liberare chi è rimasto intrappolato tra le macerie. Poche finora le squadre di soccorso riuscite ad arrivare nella zona colpita, e senza grandi mezzi a disposizione.

La regione non è nuova a catastrofi del genere, essendo attraversata dalla faglia dell’Anatolia centrale.

L’epicentro del terremoto è stato localizzato non lontano da Elazig, la più grande delle città della provincia. Qui si è insediato un Comitato di crisi, col compito di coordinare gli interventi di aiuto.

Resta incerto il numero dei feriti, che per le autorità di Ankara sarebbero solo una decina; una cifra che potrebbe facilmente salire, se si riuscisse a recuperare una parte dei dispersi sotto le case crollate. Nella stessa zona, nel 1999, un sisma provocò almeno 18.000 morti.

Nell’area del disastro sono attesi per oggi quattro ministri del governo centrale, incaricati dal premier di una missione di ispezione.