ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si contano i voti in Iraq: sfida tra al Maliki e Allawi

Lettura in corso:

Si contano i voti in Iraq: sfida tra al Maliki e Allawi

Dimensioni di testo Aa Aa

Nouri al Maliki domina nelle regioni sciite, Ayad Allawi in quelle sunnite. Questo dicono i primi risultati in Iraq, dove premier uscente ed ex premier si contendono le seconde elezioni legistative dell’era post-Saddam. La conta dei voti è in corso. Al Maliki avanza, mentre parla di brogli Allawi, laico, sciita, che raccoglie i favori conquistati per aver inglobato nel suo partito ex membri del Baath, sunniti. Alta l’affluenza.

Nel ricco Kurdistan avanza l’Alleanza curda. A Kirkuk e in tutta la regione, gli abitanti hanno festeggiato scendendo in strada, sventolando bandiere. Il voto è stato accolto in modo positivo anche dalla comunità internazionale. “Una pietra miliare nella storia dell’Iraq”, lo ha definito Barack Obama. All’orizzonte ci sono giorni difficili, ha però aggiunto il Presidente. A iniziare dalla formazione dell’esecutivo. Improbabile, infatti, che un solo partito riesca a governare da solo. Per creare una compagine potrebbero volerci mesi.