ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baghdad, la frustrazione di Sadr City

Lettura in corso:

Baghdad, la frustrazione di Sadr City

Dimensioni di testo Aa Aa

Sadr City, principale quartiere sciita di Baghdad, vive il giorno delle elezioni con frustrazione. Nulla è cambiato negli ultimi anni, le strade sono sempre piene di immondizia e scarichi di fogna, manca la corrente elettrica, funzionano solo generatori privati con impianti improvvisati.

“Quando piove, le fogne straripano e le strade si riempiono d’acqua e l’immondizia si mette a circolare – dice un residente -. Vedete, ci sono rifiuti dappertutto. E’ sempre cosi’. Di quali elezioni parlate? Ci vorrebbe un governo che finalmente mandi qualcuno qui a fare un’ispezione e si renda conto di che cosa abbiamo bisogno”.

Quartiere di disoccupati, Sadr City è territorio di reclutamento di giovani disperati destinati a ingrossare le file della criminalità e del terrorismo.