ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile, un telethon per i terremotati

Lettura in corso:

Cile, un telethon per i terremotati

Dimensioni di testo Aa Aa

Cibo e generi di prima necessità vengono ora distribuiti regolarmente a Concepcion e nelle altre città cilene sconvolte dal terremoto del 27 febbraio, dal conseguente tsunami e dalle numerose repliche successive. Dopo i saccheggi dei primi giorni, la situazione è ora sotto controllo grazie al dispiegamento di migliaia di soldati e all’imposizione di un severo coprifuoco..

Ieri è arrivato in Cile, per una visita di due giorni, il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon.
“Dobbiamo prepararci ad avere un sistema meglio strutturato per prevenire questi disastri – ha detto Ban -. Le Nazioni Unite danno la priorità alla promozione delle strutture di riduzione del rischio. E spero che continueremo a lavorare insieme su questi temi”.

Artisti cileni hanno dato vita a un Telethon, a cui hanno partecipato, oltre a Ban, la presidente uscente Bachelet e il presidente eletto Pinera: obiettivo, mettere insieme la somma di 15 miliardi di pesos, circa 20 milioni di euro, per aiuti alle popolazioni terremotate.