ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: visita a sorpresa di Gordon Brown

Lettura in corso:

Afghanistan: visita a sorpresa di Gordon Brown

Dimensioni di testo Aa Aa

Visita a sorpresa di Gordon Brown in Afghanistan. Il premier inglese è atterrato nella regione di Helmand, dove è in corso l’operazione congiunta di quindicimila soldati Nato e afghani nella roccaforte talebana di Marjah. Brown ha ringraziato i quattromila soldati inglesi presenti, nell’ultima visita prima delle elezioni e il giorno dopo la sua deposizione in patria nell’inchiesta sugli scarsi finanziamenti alle truppe inglesi in Iraq.
 
“Negli ultimi giorni il lavoro congiunto dei nostri soldati con quelli afghani e americani ha fatto passi in avanti, per rendere più sicure le popolazioni dell’area controllata dai Taleban”, ha detto Brown. “Ora si tratta di rafforzare la polizia e l’esercito locali perché possano continuare il lavoro da soli. Abbiamo una strategia in questo senso e man mano che si avranno risultati il numero delle nostre truppe potrà diminuire”.
 
L’Helmand, teatro dell’operazione internazionale congiunta Moshtarak, che in lingua dari significa appunto “insieme”, è una delle province più pericolose del paese. Ieri due soldati afghani sono rimasti uccisi e altri due feriti nello scoppio di un ordigno che ha colpito il loro veicolo. L’attentato è stato rivendicato dai Taleban, che hanno parlato di sei soldati uccisi.