ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia in sciopero, Papandreu a Berlino

Lettura in corso:

Grecia in sciopero, Papandreu a Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia si è fermata ancora una volta oggi, per uno sciopero di 3 ore contro il piano di austerità varato dal governo di centrosinistra. Una manifestazione si è svolta davanti al Parlamento, chiamato oggi ad approvare i tagli da 4,8 miliardi di euro destinati a contrastare il gigantesco deficit di bilancio del Paese.
“Queste misure saranno anche necessarie, ma la gente non può accollarsi ulteriori sacrifici” dice un ateniese.
“Gli scioperi – aggiunge un altro – serviranno davvero a qualcosa? Il piano passerà lo stesso, quindi è uno sforzo inutile, solo per fare rumore.
Ieri, migliaia di manifestanti, soprattutto di sinistra, sono scesi in piazza contro le misure adottate dal governo Papandreu”.

Oggi il primo ministro sarà in Germania nella prima tappa di un tour che lo porterà sabato in Francia e poi negli Stati Uniti. Non chiede denaro, ma il sostegno dei governi dell’Unione europea e degli Usa per ottenere finanziamenti a migliori condizioni per risistemare le finanze pubbliche.
La crisi greca sta mettendo a dura prova la tenuta dell’euro nei mercati internazionali.