ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerusalemme: scontri fra palestinesi e polizia

Lettura in corso:

Gerusalemme: scontri fra palestinesi e polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Manifestazione a Gerusalemme Est degenera in scontri fra palestinesi e polizia. In centinaia protestavano contro la decisione israeliana di aggiungere ai propri siti storici due luoghi santi della Cisgiordania: la Grotta dei Patriarchi di Hebron e la Tomba di Rachele di Betlemme.
Secondo testimoni e autorità, la polizia sarebbe intervenuta dopo che alcuni manifestanti avevano iniziato un lancio di pietre sui fedeli in preghiera nella Spianata delle moschee. Una trentina i feriti, in maggioranza fra i palestinesi, colpiti dai proiettili in gomma usati dagli agenti.
Tornata la calma sul posto, gli scontri sono proseguiti nel quartiere di Ras el-Amoud e in altre zone a maggioranza araba della città. Pronta la reazione dell’autorità nazionale palestinese. “L’escalation della violenza a Gerusalemme Est – ha condannato il presidente Mahmoud Abbas – rischia di vanificare l’impegno statunitense per il rilancio del processo di pace”.