ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda, elezioni locali: avanza Wilders, l'anti-Islam

Lettura in corso:

Olanda, elezioni locali: avanza Wilders, l'anti-Islam

Dimensioni di testo Aa Aa

Gert Wilders e l’estrema destra populista sono i vincitori morali delle elezioni locali in Olanda. Il risultato ottenuto ad Almere, dove il Partito della Libertà (Pvv) ha vinto, e a L’Aja, dove è la seconda forza politica, lo rendono, proiettando i risultati su scala nazionale in vista delle elezioni anticipate, la terza formazione del Paese.

Il Primo ministro dimissionario Jan Peter Balkenende è il vero sconfitto. I cristiano-democratici restano il primo partito ma in prospettiva perderebbero 12 seggi in Parlamento: 29 su 150 anziché 41.

I laburisti del Pvda si confermano seconda forza con oltre il 17,5% dei suffragi. Lo sprint in avanti del partito di Wilders, che lotta contro l’islamizzazione dei Paesi Bassi, potrebbe rimodellare lo scenario politico nazionale prospettando la partecipazione alla prossima coalizione di governo. Il 9 giugno le elezioni anticipate.