ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile: sale ad 802 numero vittime. Nuove scosse

Lettura in corso:

Cile: sale ad 802 numero vittime. Nuove scosse

Dimensioni di testo Aa Aa

È salito a 802 il numero delle vittime in Cile. Ma è destinato ad aumentare: dopo lo tsunami, il mare continua a restituire corpi senza vita.

La terra non dà ancora tregua: ieri due forti scosse sismiche di magnitudo 5.9 e 6 hanno colpito le città costiere del centro-sud del paese, già fortemente danneggiate. L’ultima, di magnitudo 6.1, è stata avvertita sulle montagne del Cile centrale.

A Conception ci sono stati momenti di panico quando i militari, temendo un nuovo tsunami, hanno chiesto alla popolazione di allontanarsi dalla costa e rifugiarsi sulle alture. Qualche minuto dopo l’allarme era rientrato. Secondo il Servizio Oceanografico del Cile in questo momento non c‘è allerta tsunami.

14.000 soldati stanno pattugliano le strade del paese per garantire l’ordine e sorvegliare la distribuzione degli aiuti che stanno provenendo da tutta l’America latina. Un team di medici specializzati sono arrivati a Santiago da Cuba. Argentina e Brasile stanno fornendo materiale e strutture per l’ospedalizzazione d’emergenza. Dal Venezuela personale sanitario, acqua e cibo.

Il bilancio dei danni è stato stimato in 30 miliardi di dollari.