ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Traffico di armi verso l'Iran: 7 arrestati in Italia

Lettura in corso:

Traffico di armi verso l'Iran: 7 arrestati in Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

Traffico di armi verso l’Iran: la Guardia di Finanza di Milano ha arrestato sette persone, tra italiani e iraniani. Sono considerati responsabili di associazione a delinquere finalizzata all’illecita esportazione verso l’Iran, in violazione del vigente embargo internazionale. Nove in tutto le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti di cinque italiani e quattro iraniani, di cui però solo due sono reesidenti in Italia, che farebbero parte dei servizi segreti di Teheran.

L’operazione “Sniper” fa parte di un’ampia indagine internazionale partita nel 2009. Le autorità si sono avvalse delle rogatorie internazionali, con la collaborazione di Regno Unito, Romania, Svizzera, dove risiede uno degli arrestati. Secondo le Fiamme Gialle, l’intervento avrebbe permesso di bloccare i preparativi all’esportazione di un ingente quantitativo di munizioni ed esplosivi provenienti dall’Est Europa.