ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parte il salone dell'auto di Ginevra

Lettura in corso:

Parte il salone dell'auto di Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via il salone internazionale dell’auto di Ginevra giunto quest’anno alla ottantesima edizione. Una vetrina importante per i costruttiori di auto alle prese con non pochi problemi, primo fra tutti quello della vettura eco compatibile. Un mercato dove gli effetti degli incentivi alla rottamazione cominciano a perdere di efficacia. Ma alla Renaut restano tutto sommmato abbastanaza ottimisti come sottolinea il direttore generale Patrick Pelata

“Il mercato dell’auto è in rialzo anche se di poco, ma molto contrastato. L’Asia in rialzo, cosi in America Latina, forse in Russia in rialzo, in calo invece l’Europa di circa il 10%”

Un momento molto difficile quello che sta vivendo la Toyota, il numero uno al mondo, alle prese con problemi vaari che lo hanno costretto al ritiro dal mercato di circa nove milioni di veicoli. Sia in Europa che in America un’operazione fiducia è in corso come spiega Didier Leroy vice presindente della filiale europea del colosso giapponese

“I richiami di queste ultime settimane ci hanno costretto a reagire di fronte ai clienti. Il primo obiettivo è di rassicurarli e di risolvere i problemi il piu’ presto possibile: é quello che stiamo facendo in tutta Europa”

A Ginevra infine per scoprire le ultime novità come con l’ultimo modello della Mercedes, una vettura quest’ultima destinata a chi non ha certo problemi a fine mese

L’obiettivo del salone di Ginevra è di far dimenitcare il colore grigio della crisi. Risultato tutti i costruttori puntano sul verde che resta la tendenza dell’anno un colore che coinvolge Peugeot, Audi e il che è una sorpresa anche Ferrari e Porsche