ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: 4,8 miliardi di euro per tagliare il deficit

Lettura in corso:

Grecia: 4,8 miliardi di euro per tagliare il deficit

Dimensioni di testo Aa Aa

Un piano da quasi cinque miliardi di euro per ridurre il deficit della Grecia. Mentre i pensionati erano in piazza ad Atene, il governo di George Papandreou ha approvato una serie di misure supplementari di austerità. “Ora tocca all’Europa, ha detto il premier”, dopo il “sì” al pacchetto, che include anche il temuto congelamento delle pensioni. “Le cose saranno assai difficili per i pensionati e per i lavoratori – dice un pensionato – sarà molto faticoso per noi”. “Dovrebbero vergognarsi – aggiunge una pensionata. Hanno rovinato la Grecia. I greci hanno fatto così tanti sacrifici e combattuto così tante battaglie… dovrebbero andarsene”.

Il piano da 4.8 miliardi di euro deciso dal governo Papandreou sarà diviso tra aumento delle tasse e tagli alla spesa. Prevede l’incremento di due punti dell’Imposta sul Valore Aggiunto, portata al 21 percento. Ci saranno poi tagli a tredicesima e quattordicesima, una nuova stretta sui salari e imposte su benzina, alcol, sigarette.