ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione Moshtarak alla terza settimana, vietato filmare gli attacchi dei taleban

Lettura in corso:

Operazione Moshtarak alla terza settimana, vietato filmare gli attacchi dei taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

In Afghanistan l’operazione Moshtarak entra nella terza settimana, mentre le forze della coalizione internazionale vengono di nuovo colpite dai taleban.

Il generale statunitense Stanley McCrystal ha visitato Marjah, ex roccaforte dei ribelli, che le forze alleate stanno cercando di mettere al sicuro.

McCrystal ha incontrato la popolazione locale, lo scopo della coalizione ora è raccogliere informazioni sui movimenti dei taleban. E non dare risalto alle loro azioni: il governo afghano ha deciso infatti di mettere al bando la copertura mediatica degli attacchi degli estremisti islamici, una decisione contestata dai giornalisti afghani.

E arrivata dopo gli attacchi dei taleban in altre zone del Paese come Kandahar, provincia a est di Marjah. Sei i soldati dell’Isaf uccisi in diversi attentati.

L’avanzata dei soldati è ostacolata dall’esplosione di migliaia di ordigni nascosti dai ribelli e che hanno provocato la morte di militari e di civili.