ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Blatter: "Sudafrica pronto per il Mondiale"

Lettura in corso:

Blatter: "Sudafrica pronto per il Mondiale"

Dimensioni di testo Aa Aa

A cento giorni esatti da Sudafrica-Messico, match inaugurale della Coppa del Mondo in programma l’11 giugno prossimo, cresce l’attesa per il primo Mondiale in terra africana.
 
Il Sudafrica è pronto per ospitare la manifestazione. Parola della Fifa, che ha
concluso un’ispezione dei dieci stadi, cinque nuovi e altrettanti ristrutturati, in cui si giocheranno
le 64 partite del torneo.
 
Fiducioso il presidente Sepp Blatter: “E’ stato costruito un lungo percorso fatto di fiducia e pazienza – ha spiegato il numero uno della Fifa da Durban -. C’era tanto da fare per convincere le persone della bontà di questo progetto. Molti non volevano la Coppa del Mondo in Sudafrica, ma penso che dovevamo restituire almeno in parte ciò che l’Africa ha dato al mondo intero, anche dal punto di vista calcistico.”
 
Otto dei dieci stadi sono completati e sono già stati collaudati. Rimangono problemi soltanto per due impianti: il Soccer City di Johannesburg, 95.000 posti e teatro della finale, che necessita di lavori di sistemazione all’esterno e quello di Nelspruit, i cui problemi riguardano prevalentemente il manto erboso.
 
Ottimista il segretario generale della Fifa Jerome Valcke: “Per quanto riguarda l’andamento dei lavori, se dovessi fare una scala da uno a dieci, direi che al momento siamo a otto. Dobbiamo arrivare a dieci l’11 gigno. E così sarà”.
 
Il Sudafrica si preparara dunque ad essere il centro del mondo per un intero mese. Secondo un recente sondaggio l’86 per cento della popolazione locale attende con ansia l’inizio della manifestazione. Non a caso dei 2.200.000 biglietti venduti finora, più della metà sono stati acquistati proprio da sudafricani.