ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le madri di Srebrenica chiedono un processo rapido

Lettura in corso:

Le madri di Srebrenica chiedono un processo rapido

Dimensioni di testo Aa Aa

Un processo rapido e giusto. E’ l’appello delle madri di Srebrenica che manifestano all’esterno del tribunale dell’Aja. Chiedono che non si ripeta lo scenario del processo a Slobodan Milosevic, durato anni a causa dell’ostruzionismo dell’imputato e conclusosi senza sentenza a causa della morte dell’ex presidente jugoslavo.

Munira Subasic è il presidente del movimento “madri di Srebrenica”: “Chiediamo alla Corte che il processo sia il più breve possibile, che non si ripeta il caso Milosevic, che sia condannato come si deve affinché il progetto suo e di Milosevic non si ripeta più, e il popolo della Bosnia-Erzegovina possa riprendere a vivere”.

A quindici anni dal dramma di Srebrenica, “il più vasto massacro in Europa dalla seconda guerra mondiale” secondo il pubblico ministero della Corte Alan Tieger, oltre 5600 corpi ritrovati in fosse comuni sono stati identificati. Tre ex militari serbo-bosniaci sono stati arrestati la settimana scorsa con l’accusa di aver partecipato alle esecuzioni.