ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: manifestazioni contro i golpe

Lettura in corso:

Turchia: manifestazioni contro i golpe

Dimensioni di testo Aa Aa

Manifestazioni oggi in Turchia nel giorno dell’anniversario del golpe del 1997. Migliaia di persone, chiamate a raccolta da una coalizione composta da islamici moderati, partiti di sinistra e liberali, sono scese per strada a Istanbul e ad Ankara in difesa della democrazia del Paese e contro i colpi di Stato.

Ad Ankara intanto nuovo incontro fra il primo ministro Recep Tayyip Erdogan e il capo delle forze armate il generale Ilker Basbug, dopo quello di giovedì davanti al presidente Abdullah Gul, per discutere del presunto colpo di Stato che avrebbe dovuto essere portato a termine nel 2003.

Una quindicina di militari di alto grado, sospettati di aver partecipato al complotto per far cadere il governo guidato dal partito filo islamista AKP, sono stati interrogati.

Entro la fine di marzo, intanto, il premier Erdogan presenterà al parlamento un progetto di revisione della costituzione per emendare l’articolo sull’interdizione dei partiti politici. La carta costituzionale turca, entrata in vigore nel 1982, è già stata modificata nel 2001 e nel 2004 per soddisfare le condizioni poste da Bruxelles per un futuro ingresso della Turchia nell’Unione Europea.