ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto in Cile: saccheggi a Concepciòn

Lettura in corso:

Terremoto in Cile: saccheggi a Concepciòn

Dimensioni di testo Aa Aa

Scene di saccheggi e disperazione in Cile. Un “déjà vu”: ad Haiti era accaduto lo stesso. La polizia di Concepciòn, la città più vicina all’epicentro del sisma, è riuscita a fatica a disperdere una folla agguerrita. Tra questi, saccheggiatori, ma anche disperati alla ricerca qualcosa da mangiare e da bere.

-“Ho cinque bambini che stanno morendo di fame. Non abbiamo acqua, non abbiamo niente. E il presidente Piñera se ne va in elicottero”.
-“Sono senza latte, senza acqua, e dormono per strada. Perché la polizia fa questo? E’ ingiusto”.

Il sindaco di Concepciòn ha sottolineato la situazione di grave tensione sociale nella città più colpita dal sisma chiedendo di risolvere la questione viveri rapidamente per evitare gravi problemi soprattutto nelle ore notturne.