ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Drogato e soffocato. L'autopsia di Al-Mabhouh

Lettura in corso:

Drogato e soffocato. L'autopsia di Al-Mabhouh

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader di Hamas ucciso a Dubai il 20 gennaio è stato prima drogato e poi soffocato. La polizia ha rivelato i particolari dell’autopsia e la sequenza dei fatti dovrebbe essere questa.
 
Mahmud al-Mabhouh viene seguito nella sua camera d’albergo dai killer vestiti da tennisti. Un membro del commando gli inietta un potente anestetico che paralizza i muscoli. Poi la vittima viene soffocata. Il procedimento deve far sembrare l’omicidio una morte naturale visto che il farmaco lascia poche tracce nel cadavere.
 
La polizia accusa il servizio segreto israeliano e indica 26 sospetti che hanno utilizzato passaporti europei veri, con false foto. Ci sarebbe il DNA di uno degli assassini e Dubai esorta il Mossad a riconoscere la propria responsabilità, cosa che non è stata ancora fatta ufficialmente.