ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tailandia: confiscate le fortune dell'ex premier Shinawatra

Lettura in corso:

Tailandia: confiscate le fortune dell'ex premier Shinawatra

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte suprema ha deciso di requisire oltre la metà dei beni di Thaksin Shinawatra , ovvero 46 miliardi di Bath, pari a circa un miliardo di euro.

Shinawatra è stato riconosciuto colpevole di aver approfittato della propria posizione politica per arricchirsi personalmente. Il denaro requisito è stato ricavato dalla vendita di una parte delle azioni del suo gruppo di telecomunicazioni: una mossa che nel gennaio 2006 provocò uno scandalo. Rovesciato nel settembre dello stesso anno, Shinawatra è in esilio a Dubai dal 2008.

Il verdetto mette fine a un processo di pulizia della classe politica iniziato proprio con l’ondata di polemiche del 2006 contro l’ex premier.

I suoi sostenitori continuano a manifestare per lui, considerandolo vittima di una lunga serie di ingiustizie. Shinawatra è stato condannato anche a due anni di prigione per malversazione nell’ambito di un altro dossier.