ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi: "jihad contro la Svizzera"

Lettura in corso:

Gheddafi: "jihad contro la Svizzera"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha fatto appena in tempo a concludersi il processo di sdoganamento di Gheddafi sulla scena internazionale, guidato da Italia e Francia, che il colonnello lancia un appello alla guerra santa contro la Svizzera, colpevole di voler vietare i minareti sul territorio elvetico.

Il 29 novembre un referendum proposto dalla destra chiedeva il blocco della costruzione di nuovi minareti: oltre il cinquanta sette per cento dei cittadini ha votato a favore.

Quello sui minareti è l’ennesimo tema di scontro tra Berna e Tripoli. In luglio 2008 uno dei figli di Gheddafi, Hannibal, fu fermato a Ginevra dopo che i suoi due domestici avevano dichiarato di aver subito maltrattamenti.

Come rappresaglia, oltre al tamporale blocco delle forniture energetiche, due cittadini svizzeri vennero arrestati. Uno di loro, Max Goeldi, è tutt’ora in carcere in Libia.