ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Traffico aereo: caos nei cieli europei

Lettura in corso:

Traffico aereo: caos nei cieli europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Giornata difficile negli aeroporti francesi per uno sciopero degli uomini radar. All’aeroporto parigino di Orly è stata cancellata la metà dei voli previsti. Un quarto quelli annullati al Charles-de-Gaulle. L’astensione dal lavoro, che durerà fino a sabato, è stata decisa per protestare contro la riorganizzazione del controllo aereo, in seno a un piano europeo, e contro i tagli di personale previsti fino al 2011.

I piloti di Lufthansa invece hanno sospeso, per due settimane, lo sciopero iniziato lunedì grazie alla ripresa delle trattative tra sindacati e vertici aziendali. La protesta avrebbe dovuto durare fino a giovedì e costare alla compagnia tedesca circa 100 milioni di euro.

Tra le richieste all’origine dell’agitazione: un aumento in busta paga del 6,5 % e garanzie contro l’esternalizzazione.

Circa 800 i voli comunque cancellati preventivamente da Lufthansa. Il traffico tornerà regolare soltanto venerdì.

Il personale di bordo di British Airways intanto ha votato a favore di uno sciopero in segno di protesta per stipendi da rivedere e condizioni di lavoro inadeguate.

La data dell’agitazione non è stata ancora fissata. Già alla fine dello scorso anno i sindacati decisero per una protesta durante il periodo natalizio, ma i giudici bloccarono l’iniziativa.