ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I vescovi tedeschi si scusano per gli abusi sessuali

Lettura in corso:

I vescovi tedeschi si scusano per gli abusi sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

Sotto pressione da parte della curia romana, la chiesa tedesca ha fatto pubblica ammenda per gli abusi sessuali perpetrati in alcuni collegi retti dai gesuiti.

Sono un centinaio gli ex allievi ad aver presentato denuncia nelle ultime settimane. I fatti risalgono soprattutto agli anni ’70 e ’80.

“L’abuso sessuale contro un minore è un crimine terribile”, ha dichiarato l’arcivescovo di Friburgo, a capo della conferenza episcopale tedesca. “Con profonda convinzione faccio mie le parole di papa Benedetto e chiedo scusa a tutte le vittime di un simile crimine”.

Questo nuovo scandalo, dopo quello che ha travolto nei mesi scorsi il clero in Irlanda, è partito a fine gennaio da un collegio di Berlino. Il Papa ha incontrato nei giorni scorsi i responsabili della chiesa irlandese, chiedendo loro di reprimere senza titubanze gli abusi. Il tema della pedofilia, un tempo tabu’, è ora in cima all’agenda della curia romana.