ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Heineken e Carlberg chiudono il 2009 con risultati stabili

Lettura in corso:

Heineken e Carlberg chiudono il 2009 con risultati stabili

Dimensioni di testo Aa Aa

La birra complice la crisi registra un calo delle vendite sui mercati dell’Europa occidentale su quelli del nord America. E’ quanto risulta dai dati diffusi dal Heineken e da Carlsberge, rispettivamente numero tre e quattro per la produzione di birra in tutto il mondo.

L’olandese Heinkeen chiude i conti relativi al 2009 con un calo dei profitti lordi del 14% rispetto al 2008 pari a oltre due miliardi e cento milioni di euro: una cifra in linea con le previsioni degli analisti.

Per gli azionisti della danese Carlberg dividendo invariato con un faturato in crescita a livello di volumi specie sui mercati emergenti dell’Europa dell’est che hanno consentito alla società di compensare il calo del 10% registrato sugli altri mercati del vecchio Continente.