ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine dello sciopero dei piloti Lufthansa

Lettura in corso:

Fine dello sciopero dei piloti Lufthansa

Dimensioni di testo Aa Aa

I piloti della Lufthansa sospendono lo sciopero e tornano al lavoro. Sindacato e vertici aziendali si sono accordati, ponendo così fine all’agitazione. Iniziata ieri, avrebbe dovuto durare fino a giovedì e sarebbe costata alla principale compagnia tedesca fino a 100 milioni di euro. “La Lufthansa ci ha promesso trattative senza alcuna pre-condizione – dice il rappresentante sindacale Winfried Streicher -. Questo significa che le richieste dei giorni scorsi sono state accolte e vorrei ringraziare tutte le persone coinvolte”.

Circa 4000 i piloti che ieri si sono astenuti dal lavoro. Oltre 900 i voli cancellati. Lo sciopero è sospeso per due settimane. “Siamo contenti che le trattative siano riprese – dice il portavoce della Lufthansa Klaus Walther -. Il tribunale ha arbitrato in modo saggio riuscendo a convincere il sindacato a bloccare lo sciopero e a tornare al tavolo delle trattative”.

Tra le richieste all’origine dell’agitazione, un aumento in busta paga di circa 6,5 percento e garanzie contro l’esternalizzazione. Lo sciopero avrebbe dovuto essere il più imponente nella storia del trasporto aereo tedesco.