ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero Lufthansa, voli perturbati

Lettura in corso:

Sciopero Lufthansa, voli perturbati

Dimensioni di testo Aa Aa

Da domenica notte la compagnia aerea tedesca Lufthansa si vede costretta a lasciare a terra la maggior parte dei suoi velivoli. I piloti dell’associazione Cockpit hanno deciso di scioperare per 4 giorni consecutivi. Fino a giovedî verranno cancellati i due terzi dei voli Lufthansa, cioè circa 800 voli al giorno, una mossa che costerà alla compagnia 100 milioni di euro.

Questo sindacalista dice che i piloti sono pronti a trattare con l’azienda, ma senza pre-condizioni, in una situazione di parità.

I piloti chiedono aumenti salariali del 6,4 per cento e la sicurezza del posto di lavoro. Si dicono preoccupati della tendenza a trasferire voli a compagnie a basso costo, domiciliate all’estero.

“Sono vittima dello sciopero, dice una cliente, ma capisco i piloti. Ho prenotato un volo con la compagnia polacca Lot e spero di arrivare a destinazione”

Questo passeggero è scampato ai disagi, ma dice che l’aumento chiesto dai piloti di oltre il 6 per cento è troppo.

I trasporti aerei hanno vissuto il loro annus horribilis, la domanda è crollata e le compagnie non sanno più cosa tagliare. Secondo la Iata nel 2010 il settore potrebbe non risollevarsi.