ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madeira, in vista lo stato d'emergenza

Lettura in corso:

Madeira, in vista lo stato d'emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Sull’isola si è abbattuta un’alluvione devastante. Almeno 32 persone sono morte e una settantina di feriti è ricoverata in ospedale. Corsi d’acqua fuori controllo hanno provocato inondazioni e smottamenti, distruggendo case, ponti e infrastrutture.

Il premier portoghese e il ministro degll’Interno sono arrivati nell’isola, che dista 1.000 chilometri a sud-ovest di Lisbona. Lo stato di emergenza permetterebbe anche l’accesso a fondi europei, in vista della ricostruzione.

Numerosi centri abitati sono completamente isolati e anche nella capitale Funchal mancavano, fino a ieri sera, le linee telefoniche in molti quartieri.

I soccorritori hano difficoltà ad operare, per portare al riparo le persone che ancora non sono al sicuro. Le vie di comunicazione sono in gran parte inagibili.

Un inventario ufficiale dei danni ancora non c‘è, ma si tratta senza dubbio di molti milioni di euro. L’isola è un’importante meta turistica.