ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tensioni tra Argentina e Regno unito per il petrolio delle Falkland

Lettura in corso:

Tensioni tra Argentina e Regno unito per il petrolio delle Falkland

Dimensioni di testo Aa Aa

Non sono le madri dei desaparecidos a protestare nella Plaza de Mayo a Buenos Ayres, ma i veterani della guerra delle Falkland. Dicono no ai progetti di sfruttamento petrolifero del Regno Unito nelle isole di cui l’Argentina rivendica la sovranità, nonostante la sconfitta nella guerra dell’82.

“Dobbiamo protestare perché la sovranità delle isole è la nostra -dice un veterano. Lo provano i nostri morti nel cimitero di Darwin. E la piattaforma sottomarina è nostra”.

Londra dovrebbe cominciare a trivellare al largo delle Falkland la prossima settimana. L’Argentina accusa la Gran Bretagna di sollevare venti di guerra dopo la dichiarazione del premier Gordon Brown di aver fatto tutto il necessario per proteggere la popolazione locale. Se Brown confida in una soluzione diplomatica, l’Argentina impone alle navi dirette alle Falkland, la richiesta di un permesso.

Nel 1982 la Gran Bretagna inviò migliaia di soldati e dispiegò la sua flotta in risposta all’occupazione argentina delle isole. Il conflitto terminò dopo 10 settimane con la sconfitta di Buenos Ayres. Costò la vita a 650 soldati argentini e 255 britannici.