ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio e Germania: "la commissione riveda il piano di ristrutturazione di GM in Europa"

Lettura in corso:

Belgio e Germania: "la commissione riveda il piano di ristrutturazione di GM in Europa"

Dimensioni di testo Aa Aa

In Belgio si spera ancora di scongiurare la chiusura dello stabilimento Opel di Anversa, prevista dal piano di risanamento di General Motors approvato dalla commissione europea.

GM vuole ridurre del 20% la produzione europea tagliando oltre 8000 posti di lavoro, soprattutto in Belgio e Germania. Un piano che prevede quasi 3 miliardi di euro di aiuti statali, per questo i due Paesi chiedono chiarimenti.

“Il Belgio pone una questione cui bisogna dare ascolto – ha spiegato il commissario europeo all’industria Tajani – potro’ rispondere, dopo i dovuti incontri tecnici, anche nel merito del rispetto delle regole sulla concorrenza”.

Il timore è che, vista l’entità degli aiuti statali previsti, ad avere piu’ chance di tutelare i propri posti di lavoro sarà il Paese capace di maggiori finanziamenti. Per questo i paesi piu’ toccati dai tagli chiedono alla commissione di rivedere il piano di ristrutturazione, approvato, dicono, con troppa fretta.