ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dalai Lama è a Washington

Lettura in corso:

Dalai Lama è a Washington

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Dalai Lama a Washington. Ed è polemica tra Stati Uniti e Cina. Il leader spirituale tibetano è giunto nella capitale americana dove incontrerà il Presidente Barack Obama e il Segretario di Stato Hillary Clinton.

Per alleggerire lo scontro con Pechino, l’incontro tra i due premi Nobel avverrà sì alla Casa Bianca ma non nello studio Ovale.

“Per il governo cinese il Dalai Lama rappresenta l’idea stessa di un Tibet indipendente. Dunque incontrarlo significa dare appoggio politico a questa causa. Nonostante negli Usa la maggior parte dei politici tanto quanto l’opinione pubblica in generale non vedano in lui una figura politica ma religiosa” spiega uno specialista del centro studi strategici e internazionali.

Ed è tuttavia difficile lasciare in secondo piano il valore politica di questo primo incontro tra Obama e il leader tibetano, non per nulla celebrato nella provincia cinese di Qinghai, vicino al villaggio natale del Dalai Lama.

Pechino ha ripetutamente minacciato gli Stati Uniti e annunciato ripercussioni sul buon andamento delle relazioni bilaterali se la visita fosse stata mantenuta.

Il Dalai Lama, in esilio in India dal 1959, ha incontrato tutti i Presidenti statunitensi dell’ultimo ventennio.