ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali ucraine: la Commissione elettorale conferma la vittoria di Yanukovitch

Lettura in corso:

Presidenziali ucraine: la Commissione elettorale conferma la vittoria di Yanukovitch

Dimensioni di testo Aa Aa

Vicktor Yanukovitch è ufficialmente il vincitore delle elezioni presidenziali ucraine. E’ quanto stabilito dalla Commissione elettorale, che ha confermato i risultati delle consultazioni del sette febbraio. Il leader dell’opposizione si è aggiudicato il secondo turno con quasi il 49% delle preferenze, superando di tre punti e mezzo percentuali la rivale Youlia Timoshenko.

La comunicazione è stata diramata dal presidente della Commissione elettorale Volodymyr Shapoval.

La combattiva paladina della rivoluzione arancione, premier uscente filo-occidentale sostiene di avere le prove di frodi, e ha annunciato il ricorso alla Corte suprema contro i risultati delle consultazioni, aggiungendo:

“Voglio dire chiaramente che Yanukovitch non è il nostro presidente. Qualunque cosa accada in futuro, non sarà mai il legittimo presidente dell’Ucraina”.

Prima di lei, Yanukovitch aveva lanciato il suo affondo. In un’intervista alla televisione pubblica, aveva dichiarato che la Tymoshenko avrà poche chance di restare premier precisando:

“I suoi cinque anni di lavoro inefficace le lasciano poche possibilità di occupare ancora lo stesso posto”.

La Tymoshenko ha esplicitamente escluso di voler ricorrere alla mobilitazione popolare come nel 2004. E gli animi sembrano placarsi: anche i sostenitori di Yanukovich hanno cominciato a lasciare la piazza di fronte alla Commissione elettorale appena dopo l’annuncio.