ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Calendario cinese, comincia l'anno della tigre


Cina

Calendario cinese, comincia l'anno della tigre

Coraggio, forza e passione: sono le qualità di chi nasce nell’anno appena iniziato secondo il calendario cinese. L’anno della tigre è stato festeggiato in diversi Paesi. A Hong Kong decine di migliaia di cittadini e turisti si sono mescolati a dragoni, leoni e tigri (di cartapesta) danzanti.

I tibetani si astengono dalle celebrazioni per il secondo anno in segno di protesta contro la Cina. “In Tibet la gente soffre e non festeggia il nuovo anno”, ha detto il Dalai Lama dal suo esilio a Dharamsala in India.

E anche in India, in particolare a Calcutta, dove si concentra la maggior parte della comunità cinese, sono state invocate fortuna e prosperità. Basato sul calendario lunare, l’inizio dell’anno cinese varia da fine gennaio a metà febbraio.

Hanno bruciato incenso e acceso candele. Così centinaia di devoti hanno celebrato il nuovo anno al tempio Dharma Bhakti a Giacarta in Indonesia. Festeggiamenti legali dal 2000, proibiti invece ai tempi di Suharto.

Centinaia di cinesi hanno partecipato ai festeggiamenti nel quartiere Yaowarat di Bangkok, in Thailandia.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Secondo giorno di offensiva contro i taleban, civili in fuga da Marjah