ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: lanciata la più grossa offensiva contro i Taleban dal 2001

Lettura in corso:

Afghanistan: lanciata la più grossa offensiva contro i Taleban dal 2001

Dimensioni di testo Aa Aa

Marines e forze afgane spezzano la presa dei Taleban su Marjah, la più grande città sotto controllo ribelle nel sud del paese.

Circa 4.500 marines, 300 soldati statunitensi e 1.500 militari afgani hanno assaltato la città nella provincia di Helmand, roccaforte dei ribelli e crocevia della droga. Zona al centro di una più vasta operazione, denominata Moshtarak, che ha visto impegnato un contingente da 15 mila uomini.

“Hanno opposto una resistenza limitata- dichiara il portavoce dei marines- inferiore al previsto. Abbiamo recuperato bombe e ordigni rudimentali”.

L’operazione “Moshtarak”, che in Dari significa “Insieme”, è la più imponente contro i Taleban dall’inizio della guerra, nel 2001. L’offensiva è scattata nella notte: è la prima azione di questo genere dall’invio di 30 mila unità supplementari statunitensi lo scorso dicembre. Ed è anche l’inizio di una campagna per imporre il controllo del governo in aree occupate dai Taleban in vista del progressivo ritiro americano a partire dal prossimo anno.