ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: il premier accusato dai media di voler imbavagliare l'informazione

Lettura in corso:

Portogallo: il premier accusato dai media di voler imbavagliare l'informazione

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ quanto sostiene il settimanale lusitano Sol che, sfidando un ordine giudiziario, ha nuovamente pubblicato oggi la trascrizione di telefonate registrate nell’ambito di un’inchiesta per corruzione ormai archiviata. Dalle dichiarazioni emerge, secondo il giornale, l’intenzione di un piano governativo per acquisire il controllo, attraverso l’azienda Portugal Telecom, di vari media locali. Il governo nega, i sindacati dei giornalisti sono prudenti.

“Crediamo che ci sia una tensione tra i diritti fondamentali della persona e le entità coinvolte in particolare delle persone che sono state spiate telefonicamente e dall’altra parte abbiamo il diritto fondamentale di informare”.

Sol intende continuare a pubblicare gli estratti delle telefonate nel nome della libertà di stampa e accusa il governo di “censura preventiva”, forte del sostegno di gran parte dei media locali. Il premier José Socrates è stato più volte accusato di aver allontanato dei giornalisti scomodi anche durante la campagna elettorale. Lui nega e definisce la questione “un’infamia”.