ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurostar ha preparato male i treni, dice un'inchiesta

Lettura in corso:

Eurostar ha preparato male i treni, dice un'inchiesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Eurostar deve aggiornare con urgenza le procedure da adottare in caso di maltempo. Lo sostiene un rapporto elaborato dalla commissione indipendente incaricata di indagare sugli incidenti causati dalla neve a dicembre, che hanno bloccato migliaia di passeggeri nel tunnel sotto la Manica e sulle sue due sponde. Eurostar ed Eurotunnel devono coordinarsi meglio, Eurostar ha preparato male i suoi treni per l’inverno e i soccorsi per i passeggeri, si aggiunge.

“Si parla di circa 11 ore: questo il tempo che è servito per prestare soccorso ai passeggeri in una situazione precaria, ma allo stesso tempo le condizioni meteo erano assai difficili – dice Christopher Garnett, della commissione. L’esperienza del treno Disney è l’esempio peggiore e ci ha portato ad avanzare parecchie raccomandazioni nel nostro rapporto”.

Circa 2.500 i passeggeri intrappolati nel Tunnel fino a 16 ore, 100.000 bloccati dai ritardi. “Occorre prendere certe precauzioni prima del prossimo inverno – aggiunge Claude Gressier, sempre della commissione. E dico ben prima del prossimo inverno per evitare, per quanto possibile, che si verifichino altri incidenti di questo tipo. Si tratta prima di tutto di rafforzare la manutenzione quotidiana, di controllare il buon funzionamento dei congegni antineve, di verificare allo stesso tempo la chiusura delle porte, in particolare quelle della motrice”.

Eurostar, di cui la maggioranza è in mano alle ferrovie francesi, non avrebbe eseguito la necessaria manutenzione. I treni avrebbero subito danni elettrici a causa dell’escursione termica tra l’esterno e l’interno dell’Eurotunnel. I passeggeri furono lasciati senza cibo, acqua, bagni, alcuni ebbero attacchi di panico.