ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via la Berlinale, edizione numero Sessanta

Lettura in corso:

Al via la Berlinale, edizione numero Sessanta

Dimensioni di testo Aa Aa

Tappeto rosso sotto la neve. Immagine perfetta per l’apertura del Fetival del cinema di Berlino, giunto alla sessantesima edizione.

Presente come al solito un parterre di tutto rispetto, da Leonardo di Caprio a Rene Zellweger, la Berlinale di quest’anno sarà segnata però dall’assenza di Roman Polanski. Il regista franco-polacco, in concorso con l’attesissimo The Gost Writer, si trova infatti agli arresti domiciliari in Svizzera.

La cerimonia inaugurale ha registrato anche un tributo al leader sudafricano Nelson Mandela, in occasione del ventesimo anniversario del suo rilascio dalla prigione.

A guidare la giuria che dovrà scegliere l’Orso d’Oro tra i venti film in concorso, il regista Werner Herzog, con Fassbinder e Wenders, negli anni Settanta, giovane protagonista del nuovo cinema tedesco.

Omaggio alla Cina nella proiezione inaugurale, Apart Together, di Wang Quan’an. La storia di una coppia di vecchi cinesi che si ritrovano decenni dopo la guerra civile che li aveva separati.