ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Summit Ue: accordo sulla Grecia

Lettura in corso:

Summit Ue: accordo sulla Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’accordo sulla Grecia c‘è.

È un accordo di principio trovato dagli alti dirigenti europei che lo illustreranno ai 27 capi di stato e di governo.

A spianare la strada il presidente francese Nicolas Sarkozy e il cancelliere tedesco Angela Merkel, per il momento i dettagli del piano non si conoscono, ma l’Europa si dice pronta a prendere misure concrete e coordinate.

Herman Van Rompuy European Council President
“Tutti gli stati membri della zona euro devono avere politiche nazionali in linea con gli accordi che sono stati convenuti. Hanno una responsabilità condivisa per la stabilità economico-finaziaria della zona. In questo contesto sosteniamo pienamente gli sforzi greci e i loro impegni, e sosteniamo questa volontà per il 2010 e gli anni a seguire.

Conti alla mano, l’economia ellenica ha bisogno di 53 miliardi di euro quest’anno, per rifinanziare il proprio debito e coprire il deficit.

Un aiuto diretto potrebbe arrivare dai fondi strutturali europei, ma la Grecia deve impegnarsi a assumere misure antideficit qualora si ripresentassero nuovi problemi di bilancio.

Le misure varate da Atene hanno surriscaldato il clima sociale,
I conducenti di taxi greci incrociano oggi le braccia per protesta contro le misure fiscali del governo, mentre per il 24 febbraio è stato convocato uno sciopero generale.