ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Obama: "Sanzioni a breve. Teheran punta all'atomica"


Iran

Obama: "Sanzioni a breve. Teheran punta all'atomica"

“L’Iran punta all’atomica, ma la comunità internazionale è pronta a fermarlo”. E’ un Barack Obama ottimista, quello che ha parlato alla Casa Bianca. Riconosciuto il “fallimento del dialogo con Teheran”, ha poi annunciato come prossimo passo “un significativo regime di sanzioni”. Sull’Onu pressioni per arrivare a una risoluzione entro “settimane e non mesi”.

“La comunità internazionale – ha detto Obama – è unita nel riconoscere le violazioni dell’Iran sul nucleare. Ancora non sappiamo che posizione assumerà la Cina in Consiglio di Sicurezza al momento di pronunciarsi sulle sanzioni. Sono però lieto di prendere atto degli importanti passi avanti, fatti in questo senso dalla Russia”.

Mentre da Mosca fonti governative parlano di “pazienza al limite”, Pechino avrebbe rassicurato il Ministro degli esteri britannico David Miliband di voler arrestare le ambizioni nucleari dell’Iran. Teheran sostiene intanto di aver iniziato l’arricchimento dell’uranio al 20%, ordinato dal presidente Ahmadinejad. Una soglia che secondo gli esperti, consentirebbe di arrivare in breve tempo al confezionamento di una bomba atomica.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Afghanistan. Valanghe assassine