ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, tutto pronto per l'offensiva anti-taleban

Lettura in corso:

Afghanistan, tutto pronto per l'offensiva anti-taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

Dalla città afghana di Marjah la popolazione ha già cominciato a fuggire. Tutto è pronto per l’offensiva alleata per riconquistare una delle raccaforti dei taleban, nella provincia meridionale di Helmand.

L’operazione Mushtarak, “insieme” in persiano, si concentra nel territorio campione della coltivazione d’oppio, il cui commercio è la principale risorsa della guerriglia taleban. Esercito di Kaboul e militari della missione Nato Isaf, in gran parte marines americani, già da lunedì sera erano alla fase finale della preparazione.

“Bisogna dare al governo afghano la possibilità di spiegare alla gente che quel che possono offrire loro è molto meglio di quanto possano offrire i Taleban” dice Richard Felton, militare britannico.

Su circa 800.000 abitanti di Marjah, cuore dell’offensiva, oltre un migliaio hanno lasciato le proprie case per riparare a Lashkar Gah, capoluogo della provincia. I ribelli taleban rifiutano di rendere le armi e integrare il governo del Paese. La loro tattica ha inflitto finora pesanti perdite alle forze della coalizione: sottrarsi allo scontro diretto, nascondersi nelle montagne, lasciare dietro di sè mine e bombe.