ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Nato lancia un appello a India e Russia per l'Afghanistan

Lettura in corso:

La Nato lancia un appello a India e Russia per l'Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Afghanistan al centro delle discussioni, nell’ultimo giorno della Conferenza internazionale sulla sicurezza a Monaco di Baviera.

Il Segretario Generale della Nato, che ha ribadito l’intenzione di inviare quest’anno altri 39 mila uomini tra Stati Uniti e alleati europei, ha chiesto l’aiuto di altri paesi:

“La stabilità dell’Afghanistan interessa anche l’India e la Cina. – ha dichiarato Anders Fogh Rasmussen – Entrambi i paesi possono contribuire allo sviluppo e alla ricostruzione dell’Afghanistan. Lo stesso vale per la Russia. La Russia condivide le nostre preoccupazioni. Se i terroristi trovano in Afghanistan un rifugio sicuro poi possono facilmente operare attraverso l’Asia Centrale e la Russia”.

Il presidente Karzai ha parlato anche di coscrizione obbligatoria, per portare a 300 mila gli effettivi afghani entro il 2012.

“Entro 5 anni dobbiamo essere in grado di garantire la sicurezza della popolazione, in modo da non essere più un peso sulle spalle della comunità internazionale”.

In Afghanistan, la popolazione ha iniziato ad abbandonare le proprie case nella provincia meridionale di Helmand, dove la Nato ha annunciato una grande offensiva militare, che dovrebbe essere la più importante dall’inizio della guerra.