ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I paesi del G7 cancellano il debito di Haiti

Lettura in corso:

I paesi del G7 cancellano il debito di Haiti

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno sforzo supplementare per cancellare il debito di Haiti. É l’impegno che i membri del G7, riuniti in Canada, hanno assunto per risollevare le sorti dell’isola devastata dal terremoto del 12 gennaio scorso.

Il debito estero totale di Haiti è di circa 890 milioni di dollari, pari a circa 650 milioni di euro. Il 41% con la Banca interamericana di sviluppo ed il 27% con la Banca mondiale.

“Ci siamo impegnati nell’ambito del G7 a cancellare il debito, i sette paesi del G7 lo hanno fatto a livello bilaterale. Devono essere condonati anche i debiti multilaterali e verso le istituzioni internazionali lavoreremo con queste istituzioni perchè ciò avvenga il prima possibile”.

Venezuela e Taiwan sono tra i paesi fuori dal G7 chiamati a seguire l’esempio di Stati Uniti, Canada, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Giappone. L’Unione Europea si è impegnata a finanziare la ricostruzione di Haiti con 400 milioni di euro, soprattutto al fine di mettere il governo haitiano nelle condizioni di fare fronte alle spese urgenti.

Nell’isola, intanto, continuano gli episodi di saccheggio. Per evitare l’assalto a camion ed edifici sono state rafforzate le misure di sicurezza, nuove pattuglie di polizia affiancheranno i caschi blu nella distribuzione delle derrate alimentari.