ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington sotto la neve, così non accadeva da 90 anni

Lettura in corso:

Washington sotto la neve, così non accadeva da 90 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Erano più di novanta anni che Washington non si svegliava sotto tanta neve. La tempesta che da ieri si abbatte sulla costa orientale degli Stati Uniti ha letteralmente paralizzato la capitale, ricoperta da un manto di 53 centimetri. E le previsioni annunciano freddo anche nei prossimi giorni, e nevicate fino a superare i 70 centimetri.

Le autorità chiedono ai cittadini di non uscire di casa se non è proprio necessario, ma nonostante il meteo c‘è anche chi non rinuncia alle sue passioni.

“E’ uno scenario spettacolare”, dice una ragazza. “Temperatura perfetta, calma assoluta e nessuno in giro. E’ un giornata bellissima”.

Oltre a mobilitare l’esercito, le autorità hanno proclamato l’allerta in diversi stati, dal New Jersey al Delaware.

A Washington bloccati i trasporti locali e cancellati tutti i 200 voli programmati all’aeroporto Dulles e al Reagan National Airport. Cancellazioni e ritardi anche al vicino aeroporto di Philadelphia, in Pennsylvania, mentre in Virginia si contano due vittime per un incidente provocato dalla neve.

Oltre ai disagi e alle pittoresche immagini, l’ondata di freddo ha prodotto anche un immediato rincaro dei prezzi del combustibile da riscaldamento.