ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Romania entra nel progetto americano dello scudo antimissile

Lettura in corso:

La Romania entra nel progetto americano dello scudo antimissile

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Consiglio supremo di difesa ha approvato la partecipazione di Bucarest al sistema di difesa statunitense. La Romania si è detta favorevole a ospitare degli intercettori terrestri per missili a corto e medio raggio, che saranno operativi dal 2015. Il presidente Traian Basescu:

sot 23
“Questo nuovo sistema non è contro la Russia. Voglio sottolineare questo aspetto. La Romania non intende ospitare un sistema contro la Russia, ma contro altri tipi di minacce”.
39
Durante la presidenza Bush, la Russia vedendo minacciato il proprio arsenale si era già opposta alla partecipazione di Polonia e Repubblica Ceca nel sistema dello scudo antimissile. Ma gli Usa come la Romania, ribadiscono che l’obiettivo è l’Iran:

45 sot
“Vogliamo proteggere i nostri interessi e quelli dei nostri alleati – dice il portavoce del ministero degli esteri. Il nostro nuovo approccio è mirato per rispondere alle minacce presentate dall’Iran”.

04
L’Iran ha intensificato negli ultimi anni lo sviluppo del proprio programma missilistico. Lo scorso dicembre Teheran lanciò il modello più avanzato, potenzialmente in grado di raggiungere Israele e parte dell’Europa.