ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Campagna elettorale agli sgoccioli in Ucraina. Domenica ballottaggio per le presidenziali  

Lettura in corso:

Campagna elettorale agli sgoccioli in Ucraina. Domenica ballottaggio per le presidenziali  

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimo giorno di campagna elettorale prima del turno di ballottaggio, in Ucraina, e la partita è ancora aperta. L’ex premier Viktor Yanukovic parte avvantaggiato con un risultato al primo turno di oltre il 35 per cento, e il suo primatio non pare scalfito, nonostante le aggressive uscite della sua concorrente, il primo ministro in carica Yulia Tymoshenko.
 
Lei, puntando a colmare i dieci punti di distacco da Yanukovic, ha nelle ultime ore alzato i toni, minacciando perfino una nuova rivoluzione arancione, se dovessero registrarsi brogli.
 
Ma questo politologo non crede all’ipotesi. “Ci saranno manifestazioni qua e là, ma non ci sarà una nuova rivoluzione, non come quella del 2004 almeno. E mi riferisco alle dimensioni del movimento, ma anche al livello di sincerità e  di entusiasmo della gente”.
 
Già al lavoro gli osservatori dell’Osce, ai quali toccherà il compito di certificare la regolarità delle procedure, mentre si avverte ancora l’eco delle polemiche per una modifica dell’ultimora della legge elettorale, già ratificata dal capo dello stato. Un intervento bipartizan, nell’interesse dell’efficienza del sistema, secondo il parlamento; un tentativo di lasciar aperta la porta alle manipolazioni, secondo il primo ministro.