ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stoccarda, al via mega-cantiere per stazione sotterranea

Lettura in corso:

Stoccarda, al via mega-cantiere per stazione sotterranea

Dimensioni di testo Aa Aa

La rinascita di Stoccarda. E’ con questo auspicio che si apre ufficialmente il cantiere Stoccarda 21, la costruzione della nuova stazione ferroviaria. Un progetto faraonico per una stazione sotterranea che fa discutere politici e amministratori di mezza Germania da oltre 15 anni. Ieri la posa simbolica della prima pietra nel sito della futura stazione:

“Questo è un grande giorno non solo per il Baden Wuerttenberg, ma per tutta la Germania e per l’Europa” ha detto l’amministratore delegato di Deutsche Bahn Rudiger Grube.

La costruzione della nuova stazione andrà di pari passo con l’ammodernamento della linea Stoccarda-Ulm su cui si viaggerà ad alta velocità. Ma secondo i più critici è proprio questo il solo valore aggiunto del progetto. Che non piace ai Verdi.

“L’unico vantaggio sta nella riduzione dei tempi di viaggio sulle lunghe distanze. Ma questo è merito del tratto Stoccarda-Ulm, non dalla stazione sotterranea” spiega Michael Holzhey, esperto del settore.

La costruzione della nuova stazione libererà 100 ettari di terreno in centro città. Costo stimato: 4,1 miliardi su 9 anni di lavori. In prospettiva Stoccarda diverrebbe lo snodo sulla tratta Parigi-Vienna-Budapest.