ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Medico di Jackson vicino all'incriminazione?


USA

Medico di Jackson vicino all'incriminazione?

E’ mistero sul medico personale di Michael Jackson forse vicino ad essere formalmente accusato di omicidio preterintenzionale. Conrad Murray sarebbe pronto a consegnarsi alla giustizia americana entro le prossime 48 ore al massimo, secondo diverse fonti giornalistiche statunitensi. Una ipotesi smentita invece dal legale del medico.

Murray è sospettato di essere responsabile della morte del cantante sulla base delle informazioni fornite dal medico legale che ha eseguito l’autopsia dopo la morte di Jackson, in giugno.

Il re del Pop è deceduto a seguito di un’overdose causata da un cocktail di sedativi e calmanti tra cui lidocaina ed efedrina che utilizzava come sonniferi.

Dopo la morte di Jackson pendeva su Murray la possibilità di un’accusa formale finora mai arrivata.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Usa, cambia la legge sui militari gay