ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, sul nucleare "non c'è problema"

Lettura in corso:

Iran, sul nucleare "non c'è problema"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran si dice pronto ad accettare l’accordo ONU sul nucleare. Per il presidente Mahmud Ahmadinejad l’uranio iraniano potra’ essere arricchito da paesi terzi come richiesto. Una condizione finora respinta da Teheran, tanto da indurre gli Stati Uniti a serrare i ranghi nel Golfo moltiplicando i dispositivi antimissile.

“Si sono alzati troppo i toni. Non c‘è problema – ha detto Ahmadinejad – firmeremo un contratto che stabilisca che consegnamo uranio al 3,5% e ci viene restituito al 20% nel giro di qualche mese”.

L’accordo prevede che l’ uranio dall’ Iran sia inviato in Russia e poi in Francia dove verrebbe trasformato in combustibile.

Per scongiurarne l’ uso per scopi bellici l’Onu ha stabilito che siano grandi stock di uranio ad essere destinati alla trasformazione. Teheran aveva finora respinto questa ipotesi. Il nodo nella dichiarazione di Ahmadinejad non viene sciolto.

Gli Usa hanno prima invitato Teheran ad informare in via ufficiale l’ Agenzia per l’ Energia atomica delle Nazioni Unite per poi dirsi disponibili ad ascoltare.