ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato antisciita a Kerbalà, almeno 20 vittime

Lettura in corso:

Attentato antisciita a Kerbalà, almeno 20 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 20 pellegrini sciiti sono rimasti uccisi e circa 120 feriti in un attentato a Kerbalà, città santa a sud di Bagdad. Il bilancio, dicono le fonti ospedaliere, non è definitivo.
 
L’esplosione è stata provocata da una bomba che sarebbe stata nascosta in una motocicletta, nonostante i 30 mila membri dei servizi di sicurezza dispiegati in occasione dell’afflusso dei pellegrini.
 
Gli sciiti commemorano venerdì il quarantesimo giorno di lutto per la morte di Hussein, nipote del profeta Maometto e figlio di Ali, ucciso nel 680 in battaglia. Alla cerimonia è prevista la partecipazione di 6 milioni di persone.
 
Un altro attacco antisciita nell’ovest di Bagdad avrebbe ucciso un pellegrino, secondo il comando delle operazioni militari della capilale. Due i feriti.
 
Le autorità irachene e statunitensi pensano che le violenze di questi giorni puntino a far saltare le elezioni politiche del 7 marzo, giudicate cruciali per la stabilizzazione dell’Iraq dopo sette anni di conflitto.