ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ex ministro accusa Tony Blair sull'Iraq

Lettura in corso:

Ex ministro accusa Tony Blair sull'Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ex ministro britannico accusa Tony Blair di aver mentito sull’Iraq. Durante un’udienza della commissione d’inchiesta sulla guerra, Clare Short, ex titolare del dicastero dello sviluppo internazionale, ha affermato che l’ex premier non ha informato a sufficienza il suo gabinetto sulle implicazioni dell’impegno militare in Iraq.

“Non c‘è mai stata una riunione – ha testimoniato Short – in cui ci sia stato detto ‘Questo è il problema, ecco cosa vogliamo ottenere, queste sono le nostre opzioni militari e diplomatiche’. Non abbiamo mai avuto una discussione coerente sugli obiettivi che il governo cercava di raggiungere. Mai”.

Venerdì scorso, davanti alla medesima commissione, Tony Blair aveva difeso vigorosamente la sua decisione di andare in guerra contro l’Iraq. Ha affermato che all’epoca Saddam Hussein rappresentava davvero una minaccia e che doveva essere disarmato o rimosso dal potere. Ha aggiunto che il suo gabinetto era stato adeguatamente informato.