ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, decine di arresti durante una manifestazione per i diritti civili

Lettura in corso:

Russia, decine di arresti durante una manifestazione per i diritti civili

Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca, la polizia reagisce con una serie di arresti a una manifestazione in favore dei diritti civili.

Erano almeno un centinaio le persone a protestare contro quella che chiamano una “lunga campagna del Cremlino” contro il diritto costituzionale a manifestare in modo pacifico.

Decine di manifestanti sono stati fermati e portati via. Tra di loro anche il leader del movimento di opposizione Boris Nemtsov.

“I cittadini che hanno organizzato questa manifestazione – ha detto Oleg Orlov, capo della Memorial Human Rights – lo hanno fatto perché pensano sia importante lottare per i diritti stabiliti dalla Costituzione, come quello sancito nell’articolo 31. Ma come vedete non ci è permesso farlo”.

Agli organizzatori è stato detto che la piazza era destinata a un altro evento. L’opposizione sostiene che la spiegazione è pretestuosa.

Durante un’altra protesta lo scorso dicembre, la polizia aveva fermato l’attivista ultraottantenne Lyudmila Alexeyeva.