ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama non parteciperà al vertice Ue-USA

Lettura in corso:

Obama non parteciperà al vertice Ue-USA

Dimensioni di testo Aa Aa

José Luis Zapatero ci contava, ma la Casa Bianca ha confermato proprio oggi che Barack Obama non sarà in Europa per l’annuale summit Europea-Stati Uniti, nel prossimo maggio.

A precedere la conferma, le rivelazioni del Wall street Journal, che hanno messo in fibrillazione la presidenza di turno spagnola.

L’anno scorso Obama si è recato in Europa sei volte, in totale di 10 viaggi in 21 Paesi, (più di quanto abbia mai fatto un presidente nel corso del primo anno di mandato).

Nel suo discorso sullo stato dell’Unione, di qualche giorno fa, è risultato evidente, comunque, che le preoccupazioni più urgenti del presidente Usa sono tutte di carattere interno.

Michael Emerson del “Centre for European Policy Studies”:

“Il summit Unione-Stati Uniti riguarda questioni economiche, si tratta di un summit di routine più che di un vertice vero e proprio.
E su questioni strategiche come la sicurezza, l’Unione non ha né la competenza né la legittimità di prendere posizione”.

Secondo una fonte europea, gli Stati Uniti potrebbero spostare la data del summit in autunno così che sia a ridosso del summit Nato che si terrà in Portogallo.

Obama dovrà recarsi la prossima primavera in Sud Africa e Asia. Oltre che per il vertice Nato, potrebbe tornare in Europa per firmare un trettato sul disarmo nucleare se un accordo verrà raggiunto.